Truffa Amazon rimborso, l’allarme del Codacons: “Attenti alle false email”

Truffa Amazon rimborso: attenzione alle email fittizie che vi chiedono di inserire i dati della carta di credito per ottenere un risarcimento su un’acquisto mai effettuato

Il Codacons lancia l’allarme su una nuova ruffa rivolta ai clienti di Amazon. L’associazione in difesa dei consumatori avverte di fare attenzione ad email che sembrano quelle ufficiali del sito di e-commerce e scritte in un italiano corretto per non mettere in allerta gli utenti. Nel testo si sostiene che Amazon ha dimenticato di effettuare un prodotto per un prodotto che non è mai stato spedito ed è presente un link a un sito che ricorda quello della piattaforma di Seattle nell’aspetto ma in realtà è un portale malevolo. I truffatori vi chiedono di inserire i dati della carta di credito per ricevere il flaso rimborso con l’obiettivo di svuotare “tutto il massimale a disposizione”:

“Ricordiamo che Amazon non è responsabile in questi casi!  – sottolinea il Codacons in una nota – La stessa azienda lotta contro questo tipo di truffe! Prestate sempre la massima attenzione alle mail che arrivano anche da brand che sembrano familiari: le false mail sono sempre in agguato! Se doveste sospettare qualcosa e la vostra mail riguardasse Amazon in particolare potete inoltrarla per ulteriori verifiche a [email protected] Anche in questi casi il nostro team di legali esperti in situazioni come la vostra è pronti a tutelarvi! Contattate: [email protected]”.

Related Posts

Comments

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Stay Connected

2,985FollowerSegui
0IscrittiIscriviti
spot_img

Recent Stories