Di Battista torna di moda: i suoi “aforismi” spopolano sui social

Alessandro di Battista è tra gli argomenti più discussi oggi sui social network. L’hashtag #AdessoDIBBA spopola su Twitter

Alessandro Di Battista torna a far parlare di sé, almeno per quanto riguarda Twitter. Questa mattina gli hashtag #AdessoDIBBA e TI ASPETTIAMO A SETTEMBRE sono stati molto popolari sul social network dei cinguettii. Tutto nasce da una piccola pagina che diffondendo gli aforismi dell’esule del Movimento 5 Stelle lo ha riportato alla ribalta gli utenti della piattaforma. Non è chiara la motivazione di @AdessoDIBBA. Le citazioni di Di Battista infatti hanno ovviamente raccolto piogge di like da chi già lo sosteneva ma anche una certa ironia dai suoi detrattori.

Di Battista torna di moda con #AdessoDIBBA: “Avvilenti le discussioni sul doppio mandato”

Di Battista nel frattempo continua la sua campagna contro la cancellazione del limite del secondo mandato per il politici pentastellati e il nuovo corso dettato dal Movimento da Giuseppe Conte. “È avvilente leggere le dichiarazioni di moltissimi parlamentari del Movimento 5 Stelle che oggi – scrive Di Battista su Facebook – a pandemia non ancora finita, con la classe media al collasso, con Confindustria che fa il bello ed il cattivo tempo e con una crisi sociale fuori dal comune, preferiscono metter bocca sulla regola del doppio mandato ovviamente con l’obiettivo di cancellarla e poter continuare a vivacchiare nelle Istituzioni”.

Nella sua invettiva Di Battista si riferisce a personaggi come il senatore Gianluca Castaldi, a cui risponde: “Ho sempre sostenuto (tra gli applausi scroscianti di tali revisionisti pro domo loro) che chi frequenta troppo il palazzo smette di occuparsi dei bisogni dei cittadini ed inizia ad occuparsi dei bisogni propri. La lotta alla politica professionista è già essa lotta politica”.

Articoli Correlati

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Rimani Connesso

3,515FollowerSegui
0IscrittiIscriviti
spot_img

Storie Recenti