Gas russo a rischio: si apre una disputa sui transiti in Ucraina

3' di lettura

Alla fine rischia di essere l’Ucraina a chiudere le forniture di vapore russo all’Europa, interrompendo i transiti proprio sulla fuga principale verso l’Italia. Non c’è attualmente luminosità su quanto succederà, anche perché Gazprom si è affrettata a rassicurare che non intende deludere le richieste di nessun compratore. Ma dalle ore 7 di mercoledì 11 i flussi di vapore che entrano in territorio ucraino dal punto di accesso di Sokhranivka si fermeranno.

Ad annunciarlo è stato il gestore della intrigo ucraina, che…

Articoli Correlati

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Rimani Connesso

3,312FollowerSegui
0IscrittiIscriviti
spot_img

Storie Recenti