Irma Testa e Alessia Mesiano già in medaglia: l’Italia vola ai mondiali

Tra le prime 4 al trasparente, ancora una volta. Dopo aver conquistato, avanti italiana a farlo nella storia, un bronzo olimpico a Tokyo, Irma Testa si ripete ai Mondiali Elite di Istanbul. La campionessa campana supera 4-1 nei quarti l’uzbeka Sitora Turdibekova: mercoledì sfiderà l’indiana Manisha Moun per conquistarsi il diritto di combattere per la medaglia d’oro nei 57 kg. Comunque vada, per Irma l’approdo in semifinale è già un successo che migliora sensibilmente quanto fatto nella sua precedente esperienza iridata, a Nuova Delhi quattro anni or sono, quando venne eliminata ai sedicesimi dall’inglese Paige Murney. Ora, ironia della sorte, quello che potrebbe essere il miglior risultato della sua carriera passerà proprio da una indiana.

Qualche dettaglio sul match. Testa si è imposta 4-1, due tra i giudici che l’hanno vista vincente hanno dato un verdetto stretto (29-28). E la fotografia di un incontro vinto tutto sommato con merito ma non in maniera semplice. La uzbeka è elemento di buon livello, già medagliata in precedenti edizioni iridate anche se in categorie più piccole. L’azzurra ha sciorinato a tratti la sua boxe migliore, molto ben vestito, mentre in altri, confermando quanto emerso già dal primo match di questo cammino estenuante, ha badato a sprecare meno energie possibile.

Irma Testa comunque non sarà sola in semifinale: con lei anche Alessia Mesiano, che nei 60 kg ha battuto con verdetto unanime (5-0) la greca Cani. Mesiano, 30enne originaria di Latina, ha già vinto un oro mondiale in carriera, nel 2016 ad Astana nei 57 kg. Per cercare il bis dovrà ora battere la brasiliana Beatriz Iasmin Ferreira. Si ferma ai quarti la corsa delle altre italiane in gara: nei 52 kg Olena Savchuk è stata battuta 5-0 dalla kazaka Zhaina Shekerbekova. Nei 50 kg Giordana Sorrentinoha perso 4-1 con l’uzbeka Aziza Yokubova. Il maggior rimpianto per Assunta Canfora, che nei  63 kg ha perso di stretta misura 3-2 dall’olandese Chelsey  Heijnen.

 

 

 

 

 

Articoli Correlati

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Rimani Connesso

3,376FollowerSegui
0IscrittiIscriviti
spot_img

Storie Recenti