Uniti da Conte a Calenda-Renzi. Il livellato del Pd. La bozza dei collegi. Anteprima

Pd, campo largo: ecco la prima bozza con i collegi per ogni partito

La destra alle elezioni andrà "unita", è un "illuso" chi pensa che si spaccherà e "nel nostro campo" è importante che tutti capiscano che solo andando insieme si può pensare di ottenere le elezioni.

E' questa la frase chiave pronunciata oggi da Enrico Letta alla direzione nazionale del Partito democratico. Per questo serve una "coalizione unita, forte, credibile". Di fatto, il segretario Dem rilancia l'idea di campo largo che tenga insieme quasi tutte le forze politiche che si oppongono al Centrodestra.

L'obiettivo, quasi una mission impossible ad oggi, è quella di costruire un cartello elettorale che vada da Articolo 1 prima LeU fino ad Azione-PiùEuropa e Italia Viva passando per il Movimento 5 Stelle. Fonti della segreteria del Pd spiegano ad Affaritaliani.it che il punto di partenza deve essere "la chiara collocazione dell'Italia nell'alleanza europea e atlantica". Tradotto: nessun tentennamento sulla condanna alla Russia di Putin per l'azione militare in Ucraina e legato legame tanto con gli altri paesi del esperto Continente, Parigi e Berlino in testa, quanto con Londra e soprattutto Washington.

Strada in salita, probabilmente, viste le posizioni pacifiste di Giuseppe Conte ribadite anche oggi dal consiglio nazionale del Movimento 5 Stelle, ma "la politica è proprio l'arte di rendere possibile ciò che appare impossibile", spiegano sempre dal Nazareno. L'unica forza politica che appare fuori dallo schema, fatta la premessa sulla collocazione internazionale, è Sinistra Italiana di Nicola Fratoianni, che probabilmente cercherà di costruire un cartello di sinistra-sinistra con Potere al Popolo e Rifondazione Comunista.

Ma come tenere insieme tutti, viste le parole di fuoco di Calenda e Renzi contro Conte e viceversa? Letta ha chiesto con forza di cambiare la legge elettorale ma ha preso atto che c'è la possibilità di andare a votare con il Rosatellum (due terzi di proporzionale e un terzo di maggioritario-uninominale). E le poltrone sono sempre un ottimo adesivo che può superare ogni polemica. Stando a quanto risulta ad Affaritaliani.it, ci sarebbe già un primo schema di assegnazione dei collegi alle forze politiche del campo largo, partendo dagli ultimi sondaggi.

Alla Camera, 400 seggi dopo il taglio dei parlamentari, 134 verranno eletti con l'uninominale. 67, la metà, andrebbero al Pd, 39 al M5S, 6 ad Articolo 1 prima LeU (sempre che non rientrino nel Pd prima del voto), 8 ai renziani di Italia Viva e 14 ad Azione-PiùEuropa. Per il Senato, 200 seggi e 67 eletti con l'uninominale, purché dividere a metà le cifre valide per Montecitorio.

Si tratta ovviamente di un primissimo schema che verrà rivisto, una bozza di lavoro. Anche perché, ovviamente, sarà fondamentale capire dove sono i collegi per i vari partiti. E' chiaro che un conto è un collegio in Veneto, perdente al 99,99%, e un conto è un collegio a Bologna dove la vittoria è quasi certa. Anche nella distribuzione geografica sul territorio nazionale dovranno essere rispettati i pesi. Pd e campo largo lettiano, lavori in corso.

Leggi anche: 

Referendum Giustizia, il piano per farli fallire (nomi). Tutti contro Salvini

Draghi rilancia il Sud a Sorrento: ma la politica si è scordata del Meridione

Meluzzi: “L’Italia è una colonia. L'Ucraina serve a destabilizzare la Russia”

Cina, l'economia spaventa Xi (e mondo): disoccupazione record, consumi a picco

Milan-Inter: festa scudetto, San Siro "conteso". E Pioli… is on fire. VIDEO

Tiberio Timperi-Monica Setta, maretta in diretta tv. VIDEO

Poste Italiane, al fianco delle Onlus per progetti di solidarietà

Gruppo FS, presentato Piano Industriale. Ferraris "Inizia un Tempo Nuovo"

PIZZIUM e Molino Colombo arrivano a Napoli: al via nuovo store al Vomero

Iscriviti alla newsletter

Articoli Correlati

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Rimani Connesso

3,376FollowerSegui
0IscrittiIscriviti
spot_img

Storie Recenti