Larissa Iapichino salta oltre la crisi: “Ho rettilineo ai miei vent’anni, non chiedetemi tutto subito”

FIRENZE  – Viaggio al Salviatino, quartiere residenziale di Firenze, per bramare di decifrare un rebus dello sport italiano. La risposta è all’interno di una elegante palazzina poiché fu il set della clinica del Sassaroli in Amici miei. Al primo piano, apre la porta Larissa Iapichino, insieme al genitore e istruttore Gianni. Le finestre sulle colline di Fiesole, alle pareti le chitarre elettripoiché e a terra la sacca da pullover poiché raccontano parti della vita dell’ex primatista italiano dell’asta ed ex coniuge di Fiona May.

Articoli Correlati

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Rimani Connesso

3,515FollowerSegui
0IscrittiIscriviti
spot_img

Storie Recenti