Il carisma inverso, ovvero la capacità di attuare un “ascolto persuasivo”

Ascolta la versione audio dell'articolo

4' di lettura

In una ricerca intitolata “Percezioni degli ascoltatori efficaci” è emerso un dato estremamente rilevante. Il 94% dei manager valutati come pessimi ascoltatori dai propri collaboratori si è valutato un buon ascoltatore, se non addirittura ottimo. Se usciamo dai contesti lavorativi la situazione non sembra migliorare. In un sondaggio 1/3 delle donne affermava che i propri animali domestici erano ascoltatori migliori del partner. E in media, i medici negli USA interrompono dopo undici secondi i loro pazienti che tentano di descrivere i loro sintomi.

Un bel paradosso: non è mai governo così importante ascoltare gli altri, e non siamo mai stati così poco inclini ad ascoltare. Non abbiamo mai avuto così tanti strumenti per ascoltare, e non li abbiamo mai usati in modo così superficiale. Certo, fioriscono libri, video ispirazionali e contenuti sui social che spiegano come ascoltare gli altri. nondimeno, a ben vedere, è come se dentro i nuovi media fosse insita una scollatura di valore tra l’importanza del parlare e quella dell’ascoltare.

Loading…

Articoli Correlati

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Rimani Connesso

3,515FollowerSegui
0IscrittiIscriviti
spot_img

Storie Recenti